L’erosione dentale è diventata una delle cause più frequenti di danni ai denti.
Controlla i sintomi:

Ingiallimento
dello smalto

Perdita
di brillantezza

Sfaldamento e frattura dello smalto

Aumento della sensibilità

al freddo, al caldo, al dolce e addirittura alla pressione

Ne soffri anche tu?

Tutti questi effetti sono la conseguenza di un’azione meccanica oppure dell’azione chimica dovuta alla presenza in bocca di acidi, che attaccano lo smalto e lo erodono. Ecco le cause ma, soprattutto i rimedi:

REFLUSSO
GASTRO-ESOFAGEO

Patologia che provoca un ritorno di acidità dallo stomaco alla bocca.

RIMEDIO
ci sono trattamenti specifici per il disturbo. Il tuo dentista intanto può aiutarti a limitare o risolvere i danni causati ai denti.

ABITUDINI
ALIMENTARI

Un consumo eccessivo o prolungato di cibi troppo acidi (agrumi, aceto, caffè, vino, kiwi, pomodori…) o di bevande zuccherate o gasate (tisane, te’, soft drink, energy drink…) causa un aumento di acidità in bocca.

RIMEDIO
il dentista può aiutarti a limitare i danni già presenti, ma è necessario cambiare le tue abitudini alimentari.

DISTURBI
DELL’ALIMENTAZIONE

Chi soffre di bulimia tende a ingerire grandi quantità di cibo per poi restituirle. Questo comportamento provoca la presenza in bocca dei succhi gastrici attivati dall’ingestione del cibo, con la conseguenza di una grave erosione.

RIMEDIO
in questo caso la terapia è complessa e prevede un supporto psicologico. Il dentista, naturalmente, potrà intervenire per la cura dei danni ai denti.

DIGRIGNAMENTO
NOTTURNO O BRUXISMO

Una causa ormai molto frequente è quella del bruxismo: lo sfregamento dei denti causa usura e danneggiamento allo smalto.

RIMEDIO
si applicano placche in resina che impediscano il contatto tra i denti durante la notte. Il tuo dentista può aiutarti!

In ogni caso chiedi un consulto al tuo dentista

Clicca qui!